Isteroscopia operativa

L’isteroscopia operativa è un intervento di chirurgia ginecologica finalizzato a trattare condizioni intrauterine mediante l’utilizzo di uno isteroscopio. Questo strumento, completo di telecamera, permette di esplorare visivamente la cavità uterina.

È una procedura poco invasiva, spesso eseguita in regime ambulatoriale, che permette di identificare e trattare polipi, fibromi, aderenze uterine, malformazioni o altre anomalie.

A cosa serve l’isteroscopia operativa

L’isteroscopia operativa è un intervento ginecologico utile a diagnosticare e trattare tutte quelle condizioni che coinvolgono la cavità uterina.

Grazie all’utilizzo di uno strumento chiamato isteroscopio dotato di una piccola telecamera, è possibile esplorare visivamente l’interno dell’utero e eseguire interventi terapeutici.

È una procedura che serve a risolvere, o alleviare, disturbi derivanti da:

  • Polipi uterini
  • Fibromi
  • Aderenze uterine
  • Malformazione congenite
  • Iperplasia endometriale
  • Sanguinamento anomalo
  • Valutazione della cavità uterina

L’isteroscopia operativa offre il vantaggio di essere un intervento minimamente invasivo, spesso eseguibile in regime di day hospital, con un recupero più veloce rispetto a interventi più invasivi.

Come si esegue l’isteroscopia operativa

L’isteroscopia operativa è un intervento di chirurgia ginecologica che prevede una serie di fasi per essere eseguito.

  1. Preparazione: La paziente viene fatta accomodare sulla sedia ginecologica e, in casi particolari, può essere somministrata una leggera anestesia o un sedativo per alleviare eventuali disagi.
  2. Dilatazione del collo dell’utero: Per rendere più semplice l’inserimento dell’isteroscopio, vengono utilizzati alcuni strumenti specifici per dilatare in maniera delicata il collo dell’utero.
  3. Inserimento dell’isteroscopio: Viene inserito attraverso la vagina e il collo dell’utero. La sua telecamera permette di visualizzare la cavità uterina su uno schermo.
  4. Esplorazione della cavità uterina: Esplorando la cavità uterina si potranno ricercare eventuali anomalie, polipi, fibromi, o altre condizioni.
  5. Trattamento: Nel caso in cui vengano individuate condizioni trattabili nell’immediato, si procede con l’intervento terapeutico, come nel caso della rimozione di polipi o di aderenze.
  6. Conclusione della procedura: A trattamento eseguito, viene estratto l’isteroscopio e la procedura può ritenersi conclusa con la paziente che può tornare a casa già lo stesso giorno.

Sono previste norme di preparazione?

Prima di sottoporsi a una isteroscopia operativa, sono previste norme di preparazione per garantire la sicurezza e l’efficacia della procedura. Possono essere richiesti alcuni esami preliminari, come analisi del sangue o imaging.

È sempre importante, poi, informare su tutti i farmaci che si stanno prendendo, compresi integratori e farmaci da banco, poiché alcuni potrebbero influire sulla procedura.

La paziente viene sottoposta a una leggera anestesia o sedazione, e quindi il medico può consigliare la presenza di un accompagnatore per il ritorno a casa.

L’isteroscopia operativa è dolorosa?

L’isteroscopia operativa è spesso ben tollerata dalle pazienti, senza provocare dolore significativo. Per alleviare eventuali disagi alla donna che si sottopone a questo intervento di chirurgia ginecologica viene effettuata una leggera anestesia.

Al termine dell’operazione può essere comune avvertire dei leggeri crampi, oppure perdite vaginali, o una sensazione di gonfiore. Sono sintomi, questi, che tenderanno a diminuire rapidamente.

Come avviene il recupero?

Un intervento ginecologico come l’isteroscopia operativa comporta, generalmente, un rapido ritorno alla routine quotidiana. A fine procedura, la paziente viene monitorata per un breve periodo prima di poter tornare a casa, in regime di day hospital.

Il riposo e l’evitare sforzi eccessivi sono consigliati nelle prime fasi del recupero. L’assunzione di eventuali farmaci prescritti e il seguire le indicazioni per le cure post-operatorie possono contribuire a gestire qualsiasi tipo di disagio.

Richiedi un consulto di isteroscopia operativa a Milano

Contatti

Nome(Obbligatorio)
Consenso(Obbligatorio)